Diatomee Collection

Cleaning Station Diatomee: un design ispirato ai polmoni del nostro Pianeta

Bacillariophyceae o diatomee: un gruppo di microalghe che genera circa il 20-50% dell’ossigeno prodotto sulla Terra ogni anno. Una parte significativa della biomassa del nostro pianeta, anche se a prima vista potrebbero sembrare forme di vita provenienti da un’altra galassia.

Proprio come le vere diatomee, le Cleaning Station Diatomee rendono la nostra atmosfera respirabile. Come abbiamo dato la vita a questi moduli?  Siamo partiti da tessuti di lino: fibre completamente naturali impregnate di resine di nuova generazione. L’alternativa ecologica alla tradizionale fibra di vetro passa attraverso questi materiali, prodotti in Italia da resine con oltre il 56% di componenti organici e naturali.

E proprio come nel caso delle vere diatomee, i nostri moduli Diatomee sono strettamente collegati all’elemento acquatico. “La mia esperienza nel mondo della nautica mi ha portato a immaginare che il mondo del design fosse un contesto in cui trasferire anche il mondo dei compositi”, afferma Pietro Follini. Natura e materiali ecologici sono i valori fondamentali di un nuovo modo di produrre oggetti geometrici, ispirati alla morfologia dell’ecosistema acquatico: infrastrutture vegetali con capacità di assorbimento del particolato, che promuovono una nuova resilienza mentre combattono l’inquinamento indoor. Diatomee è una stazione di pulizia progettata per inserire piante in sospensione, in una struttura simile all’habitat della Tillandsia. Le caratteristiche essenziali dei moduli sono leggerezza (circa 2 kg), modularità e adattabilità in contesti come uffici, spazi di coworking, comunità e persino loft e ambienti privati.

Urban Symbiosis Design
A natural answer for indoor pollution
Urban Symbiosis Design
A natural answer for indoor pollution
Contact
ItEn
Silent Station